Categorie
Uncategorized

Palio del Groppello: vince Redaelli De Zinis. La prima volta di un biologico

SALO’ – Al Ristorante Cascina San Zago serata di festa per il Groppello vendemmia 2019. Vince il Palio 2020 la Cantina Redaelli De Zinis con il suo Groppello biologico. Presenti le tre cantine finaliste, la cantina Franzosi di Puegnago, Redaelli de Zinis di Calvagese e Averoldi di Bedizzole, «con vini di grande livello qualitativo – dice il presidente della Confraternita del Groppello Massimo Piergentili – che ottimamente hanno rispecchiato il rispettivo territorio della Valtenesi anche nelle sue peculiarità.

Il voto finale dato dai Confratelli ha premiato un Groppello biologico. È la prima volta che ciò accade. Anche il gusto degli ospiti ha confermato il gradimento per tale vino. Vince il Palio 2020 la Cantina Redaelli De Zinis. Pari merito per le altre due cantine. Ottimo a detta di tutti lo spiedo preparato sotto la supervisione dello Chef Carlo Bresciani. Il prossimo appuntamento ufficiale della Confraternita del Groppello sarà il Palladio Gardesano (festa della vendemmia) in data 25 settembre 2021, presso il Grand Hotel di Gardone Riviera. La serata verrà anticipata da una conferenza stampa presso Villa Galnica, sede  della Confraternita e del Consorzio Valtenesi. In quella occasione sapremo il nome del destinatario del trofeo artistico, opera di giovane artista appartenente alla scuola del maestro Agostino Ghilardi.

By GardaPost Last updated Giu 27, 2021

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *