La storia

 

… … Una sera di fine ottobre del 1970, in una vecchia casa di Padenghe sul Garda, dentro una cantina con due grandi colonne ed il soffitto a volta, tra botti di vino e luce di candele, nasceva la “Confraternita del Groppello”. Dieci amici, cultori di vini raffinati e amanti della buona tavola, furono i primi Soci fondatori del sodalizio, novità per il territorio del Garda, ma con illustri precedenti in Francia e in Italia dalle medesime finalità: l’amore per il vino e la difesa della sua integrità, da esternare e promuovere con misura, discrezione e signorilità.

Il vino stesso emblema della Confraternita, il Groppello, intenso e morbido, cerasuolo e quanto mai gradevole, meritava di esser nobilitato nella terra del Garda che da tempo lo coltivava: la Valtènesi, zona dell’entroterra sud-occidentale del lago contraddistinta da dolci colline e dal clima benevolo. L’essenza, la finalità ed il programma della Confraternita gravitano attorno a questo prezioso vitigno autoctono che entra per tradizione nel disciplinare di vinificazione di tutti i rossi del territorio bresciano; uva vinificata in purezza da pochi produttori in Valtènesi, che negli ultimi decenni hanno dato prestigio al Groppello, aiutati anche dalla Confraternita.

In labore fructus et in triclinio laetitia” è il motto dei Confratelli, che si fregiano di portare al collo nelle loro riunioni il medaglione con lo stemma della Confraternita, sostenuto da un bel collare di raso.

Con apposito cerimoniale solenne, vengono investiti della carica di nuovi Confratelli selezionati ospiti che intendono sostenere le finalità del sodalizio ed unirsi lietamente alle riunioni conviviali svolte  periodicamente: ormai tradizionali le Feste di Primavera, Estate, Autunno e di Natale.

Solo recentemente è stato dato nuovo lustro anche a tutte le Confraternite Enoiche Bresciane, l’Ordine dei Castellani del Chiaretto e il Gran Priorato del Lugana, con l’istituzione del “Palladio Gardesano”, evento promosso in occasione della Festa della Vendemmia dalla Confraternita del Groppello, che dal 2014 vuole dare giusto riconoscimento ad un illustre personalità, associazione o ente che si sia particolarmente distinto nella promozione del territorio della Riviera Bresciana del lago di Garda. 

Soci  Fondatori

Ennio Avigo

Giovanni Bedussi

Ernesto Bonomini

Cesare Bosatta

Giulio Bosatta

Claudio Botturi

Pietro Cavagnini

Enzo Dellea

Edoardo Giaccone

Attilio Mazza

 fond

 Sodalizio costituito a Padenghe del Garda (BS) il 27 ottobre 1970