Il Palio del Groppello

Dallo Statuto della Confraternita:

CAPITOLO I … Art. 2 … La “Confraternita del Groppello” …. omissis … si propone:

  • Qualificazione e divulgazione del vino Groppello D.O.C. vinificato in Valtenesi e di tutti i prodotti della terra della zona.

Dal Regolamento della Confraternita:

…omissis…

CAPITOLO VII

Palio del Groppello

Si definisce “Palio del Groppello” la selezione della Confraternita del vino “Groppello D.O.C.”, che dovrà avvenire nell’arco di tempo che va dalla fine settembre alla prima settimana di ottobre.

Vi provvederà il Maestro di Cantina che, dopo aver informato il Presidente, spedirà la lettera di invito alle cantine precisando i tempi e i modi per la consegna dei campioni da ammettere alla selezione (il verbale dovrà riportare il numero di Lotto di confezionamento). Convocherà la Commissione di enotecnici per formulare la graduatoria e comunicherà i risultati al Presidente.

I primi 3 campioni scelti dalla Commissione di Enotecnici e appartenenti alla stessa partita ( medesimo numero di Lotto di imbottigliamento) saranno sottoposti al giudizio dei Confratelli in forma anonima, che in un apposito incontro conviviale proclameranno il vino più meritevole ed in caso di parità si terrà un ballottaggio con una nuova votazione tra i vini a pari merito ed in caso di ripetizione del risultato si passerà al sorteggio per l’assegnazione del Palio al Groppello che accompagnerà tutte le manifestazioni dell’anno organizzate dalla Confraternita del Groppello. In conformità all’art. 28 D.P.M. 08.04.2010 n. 61.

La partita di bottiglie che la cantina fornirà alla Confraternita dovrà riportare lo stesso numero di Lotto di confezionamento dei campioni sottoposti alla selezione.

CAPITOLO VIII

Il Vino

Il vino costituisce la ragione e il patrimonio della Confraternita, come prodotto di una tradizione. Per questo la confezione del vino vincitore del Palio dovrà essere particolarmente accurata:

  • Bottiglia originale della ditta imbottigliatrice.
  • Etichetta costituita dal Logo della Confraternita, accompagnato dalla dicitura “Groppello della Valtenesi – Palio della Confraternita anno …”.
  • Controetichetta a norma di legge della Ditta imbottigliatrice, riportante il numero di lotto (che deve coincidere con quello riportato dalle bottiglie fornite come campione per la selezione).
  • Capsula.
  • Cartoni di sei bottiglie, stampati con lo stemma della Confraternita.