FESTA DEGLI AUGURI

Con l’avvicinarsi del Natale la Confraternita chiama a sé tutti i Confratelli e le loro famiglie, per festeggiare, in un ambiente festoso adeguatamente preparato, l’imminente arrivo del Divin Bambinello che porta speranza e gioia per tutti. Si festeggia con tale evento anche la chiusura del ciclo delle attività annuali della Confraternita, periodo in cui abbiamo vissuto momenti di letizia e di miglior conoscenza e valorizzazione del nostro territorio gardesano. Durante la Festa vengono accolti, con un particolare e atteso rito cerimoniale, i nuovi Confratelli. Si tratta di amici che hanno dimostrato col loro costante interesse alla Confraternita, di essere pronti ad entrare a far parte del nostro storico sodalizio. Ognuno di essi ha poi un Padrino, maturo Confratello, che si fa garante del comportamento verso la Confraternita del nuovo associato. Ogni Confratello sa di far parte di un gruppo di “Paladini” che come tali operano con buon animo, disinteressatamente e generosamente per la difesa dei valori della Confraternita, così come ben descritti nel nostro statuto. A tavola viene servito il Groppello, vincitore dell’ultimo Palio, abbinato ai ricchi piatti tipici natalizi. La Festa termina con la consegna ai Confratelli dei doni, di valore soprattutto affettivo e simbolico. Infine, tutti insieme, ci si dà l’arrivederci al nuovo anno, levando al cielo un ultimo calice di Groppello.